Rapporto sen. Dick Marty sul traffico di organi umani

Il senatore svizzero Dick Marty, membro del Consiglio d’Europa e, in particolare, della Commissione Affari Legali e Diritti umani, ha presentato il 12 dicembre scorso un altro rapporto che, dopo quelli precedenti su Extraordinary Renditions, Prigioni segrete, Black List, ne conferma la statura di vero campione dei diritti umani, in Europa e nel mondo.

 Questo ultimo rapporto era stato richiesto al sen. Marty dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa dopo autorevoli denunce ( provenienti in particolare dalla  ex-Procuratrice del ICTY – International Criminal Tribunal for the former Yugoslavia) in merito ad un asserito traffico di organi umani da parte di reparti dell’UCK a margine del conflitto del Kosovo. 

Le indagini sono state difficili ed importanti : il risultato è il rapporto del 12 dicembre (http://www.dickmarty.ch/Docs/201119_organi_rapp_e_101212.pdf) che esiste anche in francese.