Tag Archives: beni confiscati

Milano, la mappa dei beni confiscati ai clan: «Restituiti uffici, box e ville di lusso»

È una mappa piena di puntini rossi. Case, garage, uffici frutto degli investimenti degli uomini delle cosche al Nord. Una fotografia che rende più di ogni altro parametro l’idea di quanto le mafie in mezzo secolo si siano prese pezzi

Buccinasco, il boss Papalia rivuole il «suo» cortile confiscato dallo Stato: «Anch’io voglio farci qualche festa»

l boss 66enne, uscito dal carcere dopo 26 anni e sottoposto alla sorveglianza speciale, è andato in Comune per protestare dopo un evento antimafia. Metà della villetta è in uso a un’associazione e ospita sei profughi minorenni

Case, ditte e terreni dei clan: in provincia di Pavia 62 beni confiscati

Terreni, negozi, aziende e, nei luoghi dove la mafia ha investito sul mattone, anche case. Sono arrivati a quota 62 i beni confiscati nel 2015 alla criminalità organizzata in provincia di Pavia. Erano 43 nel 2013: un aumento in linea

Milano, un bene confiscato alla mafia diventa casa-rifugio per donne maltrattate

Milano si dimostra ancora una volta attenta ai bisogni delle donne e si preoccupa per i maltrattamenti che alcune sono costrette a subire. E così, oggi, in un bene confiscato alla mafia, assegnato con un bando del Comune al centro antiviolenza

Genova, dalla mafia alla burocrazia, lo spreco di quei locali confiscati

«Senza fondi la legge Antimafia è una scatola vuota e rischiamo di rimanere bloccati come nel caso degli appartamenti e immobili confiscati ai mafiosi a Genova: a due anni dalla confisca definitiva si è mosso pochissimo». Stefano Busi, giovane referente

Torino, Chiuso il “Bar Italia”, il locale sequestrato alla ’ndrangheta

Il Bar Italia, ex quartier generale della ‘ndrangheta gestito da febbraio 2013 dalla cooperativa Nanà, legata a Libera per tutta la fase del sequestro giudiziario, è chiuso dal 1 gennaio. Dopo che è intervenuta la confisca definitiva ed è scaduto

Chivasso (To), la ‘ndrangheta è tornata e ora spara

La ‘ndrangheta a nord di Torino esiste ancora o no? S’intende dopo le famose inchieste Minotauro, Colpo di coda e San Michele? Quel che sta succedendo ve lo diciamo noi, anzi lo dice la Dia, nel tradizionale rapporto annuale, presentato

Novara, sequestrati beni per 7 milioni ai “siciliani della ‘ndrangheta”

Maxi sequestro della polizia di Novara ai danni della famiglia Di Giovanni. In questi giorni la Squadra mobile ha eseguito il decreto del tribunale di Novara requisendo beni per circa sette milioni di euro: 15 appartamenti tra il Piemonte e

Rescaldina (Mi) Il ristorante confiscato alla mafia ora dà lavoro ai ragazzi down

Porte e finestre blindate all’esterno del ristorante dove si svolgevano i meeting della ‘Ndrangheta nel Milanese. E che oggi diventa osteria del buon essere. “È la prima volta in Italia che un bene confiscato alla criminalità organizzata torna a svolgere

Genova, l’ultima beffa: lo Stato confisca e riaffitta, nelle case tornano le prostitute

Basta ascoltare le dritte dei commercianti e dei residenti della zona, tenere gli occhi aperti, attendere un po’: e poi eccolo, il via vai di prostitute e clienti nelle case dello Stato. Qui vico Cannoni, vico del Pepe, vico della