Tag Archives: Libera

Milano, osteria sequestrata a ‘ndrangheta caso scuola in Statale

La Tela di Rescaldina, locale sottratto alla ‘ndrangheta nel 2006 e affidato a una cooperativa, è diventata oggetto di studio alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano. Oggi, nell’ambito del seminario in Gestione e comunicazione d’impresa, la

Torino, Chiuso il “Bar Italia”, il locale sequestrato alla ’ndrangheta

Il Bar Italia, ex quartier generale della ‘ndrangheta gestito da febbraio 2013 dalla cooperativa Nanà, legata a Libera per tutta la fase del sequestro giudiziario, è chiuso dal 1 gennaio. Dopo che è intervenuta la confisca definitiva ed è scaduto

Milano, il miele della legalità è dedicato a Lea Garofalo

E' l'unico prodotto agricolo della Lombardia che proviene da terreni confiscati alla mafia. L'apiario si trova nel bosco dei Cento Passi di San Vito di Gaggiano. Il ricavato della vendita dei vasetti per ristrutturare un altro bene confiscato: il ristorante

Battere la mafia. Le iniziative dei comuni veneti

Il diritto al lavoro, all’istruzione, alla sicurezza, alla giustizia non potranno essere goduti da nessuno se non si sconfigge l’illegalità organizzata. In questa battaglia vi sono i corpi dello stato, impegnati nell’azione di repressione, al loro fianco, in questi anni,

Lecco, Troppi vantaggi fanno concorrenza sleale: la pizzeria della legalità deve restare chiusa

Succede a Lecco che l’Unione commercianti prenda carta e penna per far sapere ufficialmente che la «pizzeria della legalità» non s’ha da fare: «Non la vogliamo, non così, è concorrenza sleale». Perché «toglierà clienti e sarà più uguale» degli altri. Suona

Genova, l’ultima beffa: lo Stato confisca e riaffitta, nelle case tornano le prostitute

Basta ascoltare le dritte dei commercianti e dei residenti della zona, tenere gli occhi aperti, attendere un po’: e poi eccolo, il via vai di prostitute e clienti nelle case dello Stato. Qui vico Cannoni, vico del Pepe, vico della

Torino, Immobile confiscato alla ‘ndrangheta,ora e’ sede per giovani

Era uno degli appartamenti del boss della ‘ndrangheta Luciano D’Agostino e da stamani, dopo una breve cerimonia ufficiale, e’ la sede dell’associazione musicale ‘Musicaviva’ di Torino. E’ un immobile confiscato nel 1997 a D’Agostino dopo le condanne per usura e

Numeri choc di Bankitalia: “Migliaia di operazioni finanziarie sospette”

Aumento del lavoro nero e pericolo di infiltrazioni mafiose. È il triste connubio che si legge osservando i dati sulle irregolarità nel settore degli appalti pubblici in Regione, meta ambita di attività criminose e che vede nel corso del 2010

Milano capitale della formazione antimafia

«La corruzione può intendersi come un accordo tra una minoranza (una cricca) eterogenea con lo scopo di appropriarsi dei beni e delle risorse che appartengono alla collettività. Ogni Paese demarca il confine tra potere politico e potere economico: con la

Parma, sei camere da letto e piscina salata. Quando la villa è del camorrista

Consegnata al Comune di Berceto la lussuosa casa di Vincenzo Busso, uomo dei Casalesi che aveva acquistato l’abitazione nel 2005. La dimora, dotata persino di una sala cinematografica e di una vasca da 56mila euro, verrà usata come centro civico