Tag Archives: Ndrangheta

Reggio Calabria, processo Gotha: 20 anni a Giorgio De Stefano. Era a capo della Cupola

La ‘ndrangheta ha una propria direzione strategica in grado di determinare tattiche e linee di intervento per l’organizzazione tutta. E i suoi uomini adesso hanno un nome e un volto. Per i giudici di Reggio Calabria, l’avvocato Giorgio De Stefano,

‘Ndrangheta, arrestato in Germania il boss latitante Emanuele Cosentino

Finisce a Saarbrücken, in Germania, la latitanza di Emanuele Cosentino, trentunenne considerato elemento di spicco del clan Gallico, egemone nella zona di Palmi, nel reggino. Ricercato dal 2013, già condannato in appello a 7 anni di carcere per associazione mafiosa ed

Ogni dieci giorni l’Antimafia a Torino “stoppa” una ditta a rischio di infiltrazione criminale

Scorre con il dito l’elenco delle interdittive antimafia e dei dinieghi di iscrizione alla White List che è poi un registro dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa: trentasei provvedimenti per

Torino, ultimo stralcio Processo Minotauro: la procura chiede condanne per 63 anni di carcere

Otto ore di requisitoria alternata tra il Procuratore Generale Francesco Saluzzo e il pm Monica Abbatecola. Per chiedere – in definitiva – condanne a 63 anni di carcere a carico di sette presunti affiliati alla ‘ndrangheta. E’ l’ultimo stralcio di

I giudici: Rocca braccio destro del boss a Mantova

«Qualsiasi problema tu abbia su Mantova parlane con Rocca, se parli con Rocca è come se parlassi con me». Parola di boss. Così, nella tavernetta di Cutro, Nicolino Grande Aracri, nel giugno del 2012, dà le istruzioni a Paolo Signifredi, il suo uomo

Albenga, l’ex segretario dell’Ulivo Fabrizio Accame condannato a 8 anni

Bisognerà attendere le motivazioni della sentenza “Alchemia” per capire quanto, secondo il giudice, le cosche hanno colonizzato la regione del nord Italia. Intanto, però, leggendo il dispositivo di sentenza l’infiltrazione delle famiglie mafiose calabresi è l’aspetto più importante della decisione

‘Ndrangheta a Milano: arrestato per droga Edoardo Novella, figlio del boss Carmelo

E' l'ultimo di 14 arresti per traffico e detenzione di ingenti quantitativi di cocaina, marijuana ed hashish. L'uomo faceva parte dell'associazione di stampo 'ndranghetista 'Lombardia' retta dal padre Carmelo, ucciso in un agguato nel 2008

‘Ndrangheta e operazione Aemilia, in manette il nipote del collaboratore di giustizia Cortese

'Ndrangheta e operazione Aemilia, in manette il nipote del collaboratore di giustizia Cortese „E' il nipote del collaboratore di giustizia e pentito Angelo Salvatore Cortese, di Cutro. L'arresto è avvenuto nella casa del padre a Sesto ed Uniti (Cremona). I carabinieri

Ndrangheta, estorsione con il metodo mafioso: arresti nella cosca Bellocco tra Reggio Calabria, Emilia-Romagna e Lazio

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, in collaborazione con i colleghi dello S.C.I.C.O. (Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata), e l’ausilio dei Comandi Provinciali di Ravenna, Reggio Calabria e di Roma, hanno tratto in arresto, tra l’Emilia-Romagna,

Milano, Pistole, fucili e la fabbrica della coca: il feudo dei Papalia non è crollato

Scambi di droga, indicata nelle conversazioni come ‘macchine’ o ‘pratiche’, negli uffici di una concessionaria automobilistica di Assago, alle porte di Milano. Un arsenale nascosto in una cantina a Cesano Boscone. La Guardia di finanza ha smantellato un’organizzazione che, secondo le accuse, trafficava cocaina