Rifiuti. «Da Genova partirono 131 navi radioattive»

Il giallo mai risolto delle scorie inviate in Libano e poi tornate in Italia. Il caso delle sostanze tossiche rientrate dal Medio Oriente. E un cargo siriano fece impazzire i sensori sovietici Leggi tutto

Ndrangheta a Brescello, Francesco Grande Aracri è libero

Nel 2004 è stato condannato per mafia e da tre anni era un sorvegliato speciale: niente patente di guida né spostamenti senza assenso del magistrato, niente lavoro e soprattutto obbligo di dimora Leggi tutto

Fiera Milano, pm all’attacco: “La musica non è cambiata, amministrazione straordinaria per tutte le attività”

"Nuovi episodi corruttivi": il magistrato della Distrettuale antimafia chiede che vengano cambiati i cda di Fiera spa e della sua controllata, la Nolostand. Presentata una nuova denuncia contro dei lavoratori, tra cui Leggi tutto

’Ndrangheta a Voghera, ecco come agivano i clan

Il suo prestigio criminale era tale, che lo chiamavano “Bambinello Gesù”. Il soprannome di Marco Ferrentino, 36 anni, domicilio a Voghera, reggente al Nord della cosca Chindamo–Ferrentino, colpita al cuore insieme alla Leggi tutto

Operazione Kyterion, 25 condanne: 30 anni al “boss emiliano” Nicolino Grande Aracri

Per 28 degli indagati nell’ambito dell’operazione “Kyterion contro la cosca di Cutro dei Grande Aracri, e che avevano scelto il rito abbreviato, si è concluso ieri il processo che ha portato alla Leggi tutto

 

Il «boss invisibile» di Seregno che vuole fare la guerra in Brianza

Esplora il significato del termine: Nuove accuse a Paolo De Luca, il 46enne finito in carcere a novembre perché considerato affiliato alla ‘ndrangheta di Seregno. In un’intercettazione diceva: «Se c’è da fare la guerra, allora è il caso di far

‘Ndrangheta a Milano, Rinvii e giudici incompatibili. Il processo senza fine ai Barbaro Papalia

Esplora il significato del termine: Gli arresti nel 2008. Ancora da fissare le nuove udienze di Appello In aula Stop al procedimento contro Domenico e Salvatore Barbaro e Maurizio LuraghiGli arresti nel 2008. Ancora da fissare le nuove udienze di

Mafia a Milano, Inchiesta sugli appalti in Fiera. Terremoto nel cda: si dimettono tutti i consiglieri

Dopo l'inchiesta della Procura che in luglio aveva disposto 11 arresti. La decisione sarà effettiva dopo l'approvazione del bilancio. Già commissariata la Nolostand, controllata che si occupa del ramo allestimenti

Droga e usura, blitz tra Lodi e Milano Sul libro paga c’era anche un vigile

Esplora il significato del termine: Operazione della Guardia di finanza a Zelo Buon Persico, in manette due famiglie criminali di etnia rom e di origini campane. Arrestato anche un agente della polizia locale. Era pagato per «coprire» gli stranieri irregolari

Legami con ‘ndrangheta, chiusa carrozzeria ad Arenzano (Genova)

Il Tar rigetta il ricorso del titolare, sequestrata dai carabinieri un'area di 350 metri quadrati

Rifiuti. «Da Genova partirono 131 navi radioattive»

Il giallo mai risolto delle scorie inviate in Libano e poi tornate in Italia. Il caso delle sostanze tossiche rientrate dal Medio Oriente. E un cargo siriano fece impazzire i sensori sovietici

Inchiesta Rifiuti tossici, i veleni del Nord

Parla un investigatore, che adombra intrighi per ridurre al silenzio chi denuncia il malaffare. «Sostanze smaltite quasi fossero fertilizzanti»

Veneto, gli strani incendi nel settore dei rifiuti: più di venti in due anni. Investigatori: “E’ mafia senza mafiosi”

Voragini milionarie nei conti, arresti per corruzione e l'ombra della criminalità organizzata. Nonostante sia considerata una delle più virtuose in Italia, la regione è attraversata da scandali e indagini sulle società operanti nel settore. Tra queste c'è Padova Tre, che

Ndrangheta a Brescello, Francesco Grande Aracri è libero

Nel 2004 è stato condannato per mafia e da tre anni era un sorvegliato speciale: niente patente di guida né spostamenti senza assenso del magistrato, niente lavoro e soprattutto obbligo di dimora a Brescello. Ma Francesco Grande Aracri non ha

Fiera Milano, pm all’attacco: “La musica non è cambiata, amministrazione straordinaria per tutte le attività”

"Nuovi episodi corruttivi": il magistrato della Distrettuale antimafia chiede che vengano cambiati i cda di Fiera spa e della sua controllata, la Nolostand. Presentata una nuova denuncia contro dei lavoratori, tra cui alcuni ex dipendenti