‘Ndrangheta Lombardia, “noi vi vogliamo bene”: striscione di solidarietà fuori dal bar “infiltrato”

Il segnale sembra minimo: in fin dei conti che cos’è uno striscione? Ma il lenzuolo la scritta “Noi vi vogliamo bene” è comparso sulla saracinesca di un bar-panetteria chiuso per ‘ndrangheta. È Leggi tutto

Milano, Adesso gli eredi dei boss studiano Farmacia e investono al Nord

 Che cosa c’è di più familiare e rassicurante della farmacia di quartiere e dell’ufficio postale di paese? Ben poco, e difatti lo avrebbero considerato i clan di ‘ndrangheta. Al pari della consapevolezza Leggi tutto

L’Antimafia milanese arresta il direttore delle Poste di Siderno La farmacia di piazza Caiazzo comprata coi soldi della ‘ndrangheta

Chi ha un direttore di banca per amico ha un tesoro, ma in fondo anche chi «tiene» un direttore delle Poste, visto che ormai le Poste fanno la banca come le banche. Leggi tutto

‘Ndrangheta a Lecco, processo Metastasi: 12 anni a Mario Trovato

E’ stata letta la sentenza di primo grado del processo Metastasi sulleinfiltrazioni di ‘ndrangheta nella politica lecchese. La pena più pesante erogata dal collegio presieduto dal giudice Enrico Manzi è andata a Mario Trovato,condannato Leggi tutto

Ndrangheta, maxi blitz in Lombardia: 28 arresti. Il pm: “Sempre più radicata al Nord, omertà diffusa”

Associazione mafiosa e a delinquere finalizzata al narcotraffico internazionale di droga, usura, estorsione e rapine. In una parola: ‘Ndrangheta. Ventotto persone arrestate nell’ultimo blitz contro le cosche nel Nord Italia, l’operazione ‘Crociata’ Leggi tutto

 

Brescia, E’ il giorno di Muto, primo round del processo Pesci

image-9

A Brescia gli imputati sono cinque, ma tutti gli occhi sono puntati su di lui. È  il giorno della sentenza per Antonio Muto, alla sbarra con rito abbreviato nel processo Pesci. Accusato di concorso esterno all’associazione mafiosa, l’imprenditore trapiantato da

Processo Pesci a Brescia: assolto Antonio Muto

image-4

Oggi a Brescia erano cinque gli imputati, ma tutti gli occhi erano puntati su di lui. Era il giorno della sentenza per Antonio Muto, alla sbarra con rito abbreviato nel processo Pesci. Accusato di concorso esterno all’associazione mafiosa, l’imprenditore trapiantato

Milano, la ‘ndrangheta minaccia il pm Musso: «Acido pronto per te»

4314.0.168537240-kbH-U43170454681385b9E-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443

Lo hanno pedinato. Seguito nel tragitto da Palazzo di Giustizia fino a casa. Controllato a vista domenica pomeriggio, quando ha incontrato la collega pm del Tribunale dei minori Anna Maria Fiorillo. Una lettera anonima, dalla pessima grammatica, ma dal contenuto

Attentati incendiari a Ventimiglia e Sanremo, tre arresti

escavatore-in-fiamme

Si è conclusa con l’arresto di tre persone un’indagine della Squadra Mobile di Imperia su incendi dolosi che interessarono anche anche la concessionaria di auto dell’ex sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato avvenuti tra l’ottobre del 2014 e l’aprile del 2015, a

Dietrofront, il processo Pesci va a Brescia

tribunale_processo_ansa

Dietrofront. A quarantotto ore dall’annuncio del procuratore generale della Corte d’appello di Brescia Pier Luigi Maria Dell’Osso che il processo a mandanti e fiancheggiatori della cosca Grande Aracri sarebbe stato celebrato a Mantova, il presidente vicario della stessa Corte d’appello,Enrico

Processo Pesci a Mantova. E il boss sarà in aula

image-3

Il boss Nicolino Grande Aracri sarà a Mantova il 4 aprile per il processo Pesci. Troppo costoso e complicato l’allestimento dell’impianto di videoconferenza per permettere la partecipazione del capo dei capi e degli altri imputati al processo. Mantova resta sede

Il rapporto della DNA contraddice i giudici genovesi:in LIguria la ‘ndrangheta c’è ed è operativa

terminal Sech

Se si esclude una sentenza, che però riguarda l’estremo ponente ligure, per ‘ndrangheta a Genova non è stato condannato nessuno. Le polemiche per le assoluzioni nel procedimento denominato Maglio 3 da parte del gip Silvia Carpanini (confermate alcuni giorni fa

‘Ndrangheta Lombardia, “noi vi vogliamo bene”: striscione di solidarietà fuori dal bar “infiltrato”

092816321-8d955c77-64a2-446b-b706-510996e0c72f

Il segnale sembra minimo: in fin dei conti che cos’è uno striscione? Ma il lenzuolo la scritta “Noi vi vogliamo bene” è comparso sulla saracinesca di un bar-panetteria chiuso per ‘ndrangheta. È rimasto appeso da mercoledì sera a ieri mattina,

Lecco, parla il maresciallo che nel ’92 arrestò Franco Trovato: “La ‘ndrangheta a Lecco c’è da anni ma la guardia non si è mai abbassata”

f.francococo

«Stupito? Per nulla. La ’ndrangheta a Lecco c’è da anni e questa è solo un’altra sentenza che lo dimostra». Paolo Chiandotto, maresciallo dei carabinieri in congedo, è l’uomo che nell’estate 1992 mise le manette ai polsi di Franco Coco Trovato,

Mantova, Le perquisizioni a Sodano finiscono nella relazione annuale dell’Antimafia

image-3

La presentazione del rapporto annuale della direzione nazionale antimafia ed antiterrorismo: "L'operazione Pesci ha accertato le infiltrazioni della 'ndrangheta a Mantova con personaggi in collegamento con la cosca GRande Aracri"