’Ndrangheta a Voghera, ecco come agivano i clan

Il suo prestigio criminale era tale, che lo chiamavano “Bambinello Gesù”. Il soprannome di Marco Ferrentino, 36 anni, domicilio a Voghera, reggente al Nord della cosca Chindamo–Ferrentino, colpita al cuore insieme alla Leggi tutto

Operazione Kyterion, 25 condanne: 30 anni al “boss emiliano” Nicolino Grande Aracri

Per 28 degli indagati nell’ambito dell’operazione “Kyterion contro la cosca di Cutro dei Grande Aracri, e che avevano scelto il rito abbreviato, si è concluso ieri il processo che ha portato alla Leggi tutto

«A quello io lo spacco come legna» Le mani delle cosche su Voghera

Ditte per «riciclare» e droga nascosta nel riso. 49 fermi eseguiti dalla Dda di Reggio Calabria, decapitati i clan Chindamo-Ferrentino e Lamari. «Rischio di una faida» anche nel Pavese e nel Basso Leggi tutto

Processo Aemilia, Bellini: “Dovevo uccidere Nicolino Grande Aracri”

Nell’aula del processo svelati i retroscena del delitto che doveva essere commesso Leggi tutto

Ndrangheta a Lavagna, blitz decapita il Comune

Questa mattina, prima riunione di maggioranza nel Comune a Lavagna dopo l’arresto e la sospensione del sindaco, Giuseppe Sanguineti (video) : «Il nostro gruppo non vive alla giornata, vive alla mezza giornata Leggi tutto

 

‘Ndrangheta a Corsico, La locandina nascosta e i controlli mai partiti. I misteri del caso Stocco

6701058-593x443

Restano i nodi sulla sagra organizzata dal genero di un boss della ‘ndrangheta. Non c’è la commissione annunciata dal sindaco. E spunta un manifesto «fantasma»

Brescia, processo alla “‘Ndrangheta della Valtrompia”. Tra summit, droga e infiltrazioni nell’economia legale

image-3

L'associazione mafiosa contestata a tre calabresi, che secondo l'accusa avevano creato una "locale" a Lumezzane, sostenuta dalla cosca di Oppido Mamertina (Reggio Calabria). Una trentina gli imputati. Tra le accuse anche reati finanziari, evasione fiscale e false fatturazioni. Potrebbe essere

Buccinasco. Mafia, antimafia e il buon nome della città

buccinascocover

Due articoli pubblicati sul “Fatto quotidiano” nel 2012 e 2013. Li ripropongo perché i lettori possano farsi una loro idea a proposito di una polemica riaperta ora, quattro anni dopo, da alcuni amministratori del Comune di Buccinasco. Chiedono, chissà perché,

Stretta sui bar della criminalità C’è anche il «fortino» del boss Tatone

162937820-c4858ca0-2575-498a-9e26-8bd84a2b85f4

Da Milano alla provincia di Monza: luoghi di ritrovo per balordi e pregiudicati, oltre che teatro di scontri, risse e sparatorie. Sono tre i locali a cui è stata sospesa la licenza, a cui se ne aggiungono altri quattro nella provincia

Appalti in Fiera a Cosa nostra, il Comune di Milano parte civile

163636514-4721427e-9718-4835-9489-21926d0744a4

L'inchiesta con al centro le presunte infiltrazioni mafiose nei lavori di allestimento che hanno riguardato anche alcuni padiglioni Expo

La scalata criminale della capo-cosca Donne di ’ndrangheta in Lombardia

tizianapett-kayh-u43240877513322v0h-1224x916corriere-web-milano_master-593x443

IEsplora il significato del termine: l potere di Tiziana Petté, moglie del ras di Voghera Ferrentino. Fino a dieci giorni fa e alla notte di arresti la capa-cosca prendeva gratis tutto quello che voleva nei negozi del suo paese, Laureana

Milano, osteria sequestrata a ‘ndrangheta caso scuola in Statale

mafia-161111124005

La Tela di Rescaldina, locale sottratto alla ‘ndrangheta nel 2006 e affidato a una cooperativa, è diventata oggetto di studio alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano. Oggi, nell’ambito del seminario in Gestione e comunicazione d’impresa, la

Aemilia, così la ‘ndrangheta si è spartita le sponde del Po. Il pentito: “Riciclavo con fatture false di aziende del Nord”

processo-aemilia-675

Al maxiprocesso sulla mafia calabrese trapiantata in Emilia la deposizione del colletto bianco Pino Giglio, il "commercialista" della cosca Grande Aracri: "A Reggio i cutresi, al di là del ponte il clan Arena". Il racconto della sua professionalità nel ripulire

’Ndrangheta a Voghera, nelle intercettazioni gli affari e le vendette della cosca

immagini-quotidiano

Quel pugno dato alla sua ragazza andava vendicato. E per questo, il rivale è stato accoltellato in pieno centro a Voghera. Ferocia e violenza traspaiono dalle quasi tremila pagine del provvedimento di fermo spiccato dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria

Voghera, La ’ndrina e quella ditta per la coca: “Fatta, prendiamo lo champagne”

immagini-quotidiano

La nascita della United Seed’s Keepers è stata un parto difficile anziché no. Il piano architettato dal presunto boss Marco Ferrentino e dal braccio destro Giuseppe Dimasi, entrambi fermati dai carabinieri insieme ad altre 39 persone su mandato della Dda di